09/09/10

Cielo e terra


10 commenti:

Davide ha detto...

Wonderful!

Elena ha detto...

Ciao Davide!
Hai visto, ma ha fatto tutto il cielo, era davvero incredibile lì fuori al mio balcone, l'altro ieri..

A presto
Elena

elisa ha detto...

Che meraviglia...
ti struggi davanti a un "quadro" così..
bacicolorati

Elisa

Elena ha detto...

Si...
poi ti mando le altre foto..

Bella la tua "nuova casa" :-)

Ciao!
Elena

Adriana ha detto...

accipicchia che bel tramonto!!!

Elena ha detto...

Era un cielo impossibile.
Ciao Adriana.

Ettore Fobo ha detto...

E’ un po’ che vengo sul tuo blog per vedere questa immagine. Mi ha fatto venire in mente l’incipit de Lo spleen di Parigi, Lo straniero, che ama soltanto “le nuvole che fuggono lassù le nuvole meravigliose”. Io trovo straordinarie la loro leggerezza e inconsistenza, la loro metamorfosi costante. E’ bello sapere che a volte alzando gli occhi si può vedere un cielo
saltato fuori da un’altra
dimensione. Poi i due tetti che si mostrano sono commoventi. Che
ci fa l’uomo in questa dimensione’? Cosa c’entra? Come
fa a sopportare una simile
epifania del sacro sopra la sua testa?

Elena ha detto...

Non lo so Ettore. Era bellissimo, e commovente, proprio come hai sentito e scritto, in questo modo per cui ora mi sembra ancora più bello. Stupore nel riuscire a vedere tutto quel respiro incombere sul nero in cui eravamo immersi. Cielo e terra così vicini e incongruenti non lo erano mai stati.
Ciao

Elena

giulia ha detto...

Che meraviglia...
Ciao

Elena ha detto...

Grazie, Giulia, a presto.

Elena