17/09/09

La certezza in un filo

(...) la distanza che separa due punti è anche il filo che li lega. La lontananza, rassicurante o allucinatoria, dissolve i confini incerti dell'immaginazione (...)

da currenti calamo: Lontananza

5 commenti:

O'Keeffe ha detto...

come la lontananza di una nuvola, che rivela la certezza che dietro di essa c'è sempre il sole ... o quella dell'orizzonte, che dissolve ogni limite tra il cielo e il mare ...





"... quanta distanza credi ci sia tra il cielo e il mare se un orizzonte solo basta per farla sparire ..." [All'improvvido, Cappello a cilindro]

Blessing Sunday Osuchukwu ha detto...

Ciao, ti mando tanti saluti, buon weekend!

Elena ha detto...

O'Keeffe, mi piace pensare la lontananza come illusione della separazione. E' questa (rassicurante appunto) illusione a creare le condizioni perchè si manifestino connessioni inestricabili tra due punti lontani. Perchè nessuna barriera (la vicinanza) ostacoli il il corso di qualcosa che ha bisogno di spazio e di aria per compiersi, qualcosa come l'amicizia, un sentimento. Come l'amore.

Grazie per i Cappello a Cilindro,
Ciao

Bentoranto Bless, buon weekend a te

Elena

Gioacchino ha detto...

Fili di discorsi che terminano, parole anarchiche che non stanno più in fila, file di persone perdute in attesa di un rincontro. Tutto si può ritrovare, cambiato, uguale, discontinuo.

Gioacchino

Elena ha detto...

Ciao Gioacchino. Ritrovare qualcosa e ritrovarlo cambiato dà la misura di quanto è stato messo in gioco nel tempo.
C'è anarchia in tutte le cose che accadono.

Elena