23/07/09

Le acque

Le acque disperse sui solchi rubati al tempo
bruciano il sale dei fianchi
dita incerte senza respiro
si incontrano immobili
al limitare degli occhi

Nessun commento: